mercoledì 19 agosto 2015

non è detto che le facce pulite siano tutte repubblicane

per ora tutti vedono la pochezza politica di Trump,nella sua corsa egoista e ambiziosa verso il successo personale,mentre le critiche contro la Clinton di essere un'ipocrita mascherata che vuole insabbiare e non progredire sostanzialmente per fare gli interessi del suo partito sono solo illazioni che partono dal processo sui suoi e-mails

venerdì 14 agosto 2015

mettiamo sia Clinton vs Trump benchè i veri candidati presidenziali si conosceranno a febbraio

ormai à evidente che Trump è il candidato della destra di rottura contro Obama per cambiare aria E QUINDI la Clinton lo attacca cercando di prendere la spinta dall'accordo con Cuba che può mettere in minoranza e magari in difficoltà mondana la spavalderia finora sfoggiata dall'uomo delle Miss americane

martedì 28 luglio 2015

per libertà d'azione e prospettive i tempi d'oro sono adesso

il muro contro muro ancor caro al centrodestra di opposizione e che prevedeva di detronizzare il PD per portarci al Governo bloccava tutto il Nostro potenziale in una stantia guerra di trincea,che l'NCD coraggiosamente ha reso superflua riconoscendo le prerogative territoriali e sociali del PD di buon animo ,mettendosi il cuore in pace e potendo COSI' allocare le proprie capacità in un modo nuovo ed originale,svolgendo tecniche creative di cui beneficia lo stesso PD nell'interesse nazionale

domenica 12 luglio 2015

nessuna nuova Pearl Harbour

dobbiamo evitare di avere contro gli USA a prendere le parti della Grecia e del terzo mondo,coprendoci oculatamente le spalle prima di decidere

giovedì 28 maggio 2015

l'NCD è partner di Governo significativo

il PD potrebbe fare un governo monocolore senza dileguare la sostanza riformista delle larghe intese,ma con noi può tenere tutto il centrodestra nell'orbita nazionale,perchè se anche l'NCD ha un piccolo patrimonio di non più del 5% di voti,ha un potere diplomatico e una sfera d'influenza molto maggiore e importante

giovedì 7 maggio 2015

Grillo è l'ago della bilancia

la quantità di voti e consensi che gravitano intorno al M5S è l'unica forza elettorale in grado di dare problemi a una maggioranza PD,per cui da sinistra cercano degli accordi con Grillo preventivi prima di attaccarci senza rischiare una rivolta di tutti gli altri,particolarmente una convergenza tra Grillo e il centrodestra

sabato 21 marzo 2015

la propaganda al suo posto

quando stavano per tagliare molti milioni al Ministero della Sanità,ci fu un accenno di rivolta dal basso,forse per la riuscita del personaggio della Beatrice e Renzi immediatamente smise di insidiarla ,per quieto vivere,ma nel caso di Lupi i toni sono più accesi,sembra che ci portino via un Ministero che possiamo sia ignorare se veramente conviene cercare di continuare a collaborare con Renzi che al contrario tenere pronto come casus belli per disimpegnarsi